Outlook e la posta indesiderata

Siamo invasi dallo SPAM (l’origine della parola è proprio la scatoletta della foto), quanta spazzatura tra le e-mail, tanta che a volte rinunciamo a controllare quello che ci è realmente utile.

Possiamo attenuare il problema con Microsoft Outlook, e lasciare all’app il compito di filtrare la posta indesiderata. Come? Semplicissimo.

Nella barra multifunzione del menù di Outlook basta cliccare sull’icona con l’omino ed il segno di divieto sovrapposto, visualizzare così il menù relativo alla posta indesiderata, e cliccare in basso sulla voce “Opzioni posta elettronica indesiderata…”.

Si aprirà una finestra nella quale hai tre livelli di filtro, oltra a poterlo disattivare. Ti suggerisco di iniziare impostanto il livello “basso” e verificare quanto SPAM riesci a spostare automaticamente nella cartella “Posta indesiderata”, ed eventualmente alzare il livello se non ti soddisfa.

Nota bene che il filtro si attiva per la ricezione delle email successive, non vale per quanto già ricevuto!

666